Corna 23

Vestone

Corna 23

Descrizione

  • Esposizione: Sud-ovest
  • Periodo consigliato: Mezze stagioni piene
  • Tipo roccia: Piccole tacche, gocce e buchini, alcuni tiri su funghetti nella parte alta
  • Protezioni: Ottima a fix e spit. Protetta ottimamente, qualche lunghezza con un po' di pepe non manca

Questa falesia è una delle più interessanti della valle, una bellissima parete di calcare divisa in due settori: il muro delle fate e il muro dei maghi.

Negli ultimi anni la parete è stata richiodata, i vecchi spit sono stati sostituiti quasi tutti con ottimi fix da 10mm.

Ciò che contraddistingue la Corna 23 dalle altre falesie è la vasta gamma di gradi che offre, permettendo di accogliere sia neofiti che non.

Il muro delle fate con le sue 26 vie che spaziano fra il 5a e il 6b è caratterizzato da una ottima roccia a tacche e funghetti. Arrivati al muro dei maghi lo scenario cambia: questo settore offre vie di placca spietata con alcune partenze in strapiombo, i funghetti spariscono lasciando spazio a piccole tacche, buchetti e appigli dolorosi. In questa sezione di parete i gradi sono più severi rispetto al muro delle fate, alcune vie hanno dato filo da torcere anche a scalatori esperti.

La falesia fu scoperta negli anni ‘70/‘80 da Emilio Boni, di Vestone. Dopodiché Ermanno Francinelli e Ugo Mariani, seguiti poi da scalatori come Mario Cavagnini e Antonello Liotti bonificarono e chiodarono molte vie nel settore dei Maghi.

Nei primi anni 2000 Roberto Facchetti, il figlio Andrea e un altro gruppo ristretto hanno eseguito molti lavori di chiodatura e pulizia della parete, tracciando nuovi itinerari molto apprezzati anche da chi viene da fuori valle.

Nel 2008 nasce il Valsabbia Climbing che con il supporto del comune di Vestone, il CAI e la comunità montana apporta una serie di miglioramenti alla falesia, costruendo alcune piazzole per consolidare il terreno ghiaioso, lavoro poi continuato interamente durante gli anni successivi.

Un ringraziamento va tutti i volontari e le associazioni che fino ad oggi si sono impegnati in queste iniziative.

Relatore: Andrea Facchetti

Avvicinamento

Raggiunto Vestone seguire le indicazioni per Pertica Bassa (Ono Degno, Presegno), successivamente usciti dall'abitato di Vestone è necessario percorrere un chilometro circa fino al raggiungimento di un ponte stradale che supera il torrente.

Lasciare l'auto nella piazzola (lunga e stretta) situata qualche metro prima del ponte.

Dalla strada è già visibile la falesa sulla sinistra. Imboccare a piedi il sentiero che inizia in prossimità del ponte che conduce alla falesia in circa dieci minuti

 

Coordinate gps:    N45°33.909'  E10°24.803'

Muro delle fate

Settori Corna 23

1 La striscia nera 6a+ 15 m
2 Animals 6a 20 m
3 Buchini 6b 20 m
4 Il grido della civetta 4+ 25 m
5 Satisfaction 6a+ 25 m
6 Ciquita 6a+ 25 m
7 Senza nome 6b 25 m
8 Senza nome 6b 25 m
9 Senza nome 6b 28 m

È una variante della via precedente

10 Verde 6a 25 m
11 Veronique 5a 25 m
12 Tutto burro 6a 25 m
13 Diretta 6a+ 25 m
14 Ansa 6a 25 m
15 Anonima 5b 25 m
16 Salice piangente 5c 30 m
17 Blocco mentale 5c 30 m
18 Scacco matto 5c 30 m
19 Il volo del nibbio 5c 27 m
20 Il gatto e la volpe 5c 25 m
21 Perla 5c+ 25 m
22 Mery 5b 25 m
23 Sotto la pioggia 5c 25 m
24 Via 50 m 4+ 45 m
L1: 4+ 30 m
L2: 4+ 15 m
25 Zio Larry 6a 15 m
26 Mr. Sullivan 6a 20 m

Muro dei maghi

Settori Corna 23

1 Antares 6b 30 m
2 Andromeda 6b 30 m
3 Diedro 6a 15 m
4 Il postino 6c 30 m
L1: La vendetta del postino 6a 15 m
L2: La follia del postino 6c 15 m
5 La ombri e il beniamino 7a+/7b 25 m
6 Soft core 6c+ 62 m
L1: 6c+ 42 m
L2: 6b 20 m

Fare il nodo in fondo alla corda

7 Geremia Jhonson 7a+ 48 m
L1: 6c 23 m
L2: 7a+ 25 m

Boulder poco intuitivo.

8 Macho Camacho 8a 42 m
9 Luci rosse 7a+ 23 m
10 Rosa fumetto 7c+ 43 m
L1: 6c 23 m
L2: 7c+ 20 m
11 Blue note 7b+ 46 m
L1: 6b 23 m
L2: 7b+ 23 m
12 Marylin 7c 46 m
L1: 6b 23 m
L2: 7c 23 m
13 Novi 7a 23 m
14 Hard core 8a 40 m
15 La rosa del lupo 7a 47 m
L1: 6b 22 m
L2: 7a 25 m

Il secondo tiro procede dritto. In alternativa si può seguire la variante che dopo lo strapiombo segue gli spit a sinistra fino a una cengetta (6c+).

16 Gialla 6a+ 20 m
17 Agopuntura 6c 48 m
L1: 6c 23 m
L2: 6b 25 m
18 Mosquito coast 7a+ 23 m
19 Indiana Jhons 7b 47 m
L1: 6c 23 m
L2: 7b 24 m
20 Sudo ma godo 7a+ 40 m
L1: 7a+ 24 m
L2: 6c+ 16 m

Fare il nodo in fondo alla corda

21 Flavia 7a+ 41 m
L1: 7a+ 28 m
L2: 6a+ 13 m

Fare il nodo in fondo alla corda

22 Jo idraulico 6c+ 30 m
23 Cannella di pietra 6c+ 34 m
24 Silvia 6b+ 25 m

Spit lungo nello strapiombo

25 Il cavaliere 6b+ 25 m
26 Amico Paco 6b+ 30 m
27 Il tanguro 6c 20 m